mercoledì 30 novembre 2011

Complottismo nel complottismo

Era da un po' che non trovavo più il tempo di scrivere un articolo, ma gli eventi degli ultimi giorno richiedono obbligatoriamente un po' del mio tempo.
Ricorderete sicuramente la vicenda che aveva coinvolto Mazzucco ed Intersos. Ne avevo parlato qua:
La questione Intersos

In breve: Mazzucco era stato citato in giudizio da Intersos per un video che aveva pubblicato, video che la Intersos aveva ritenuto diffamatorio nei confronti dell'organizzazione umanitaria.
Nonostante i vari tentativi, le autorità competenti non erano mai riusciti a notificare la citazione allo stesso Mazzucco.
Eravamo arrivati fin qui.

Ora possiamo andare avanti nella questione.
Dopo alcuni mesi ero stato nuovamente contattato dalla Intersos per nuovi ragguagli sulla questione.
Non era stato ancora possibile recapitare la citazione a giudizio presso il domicilio negli USA di Mazzucco perchè all'indirizzo, lo stesso Mazzucco non era presente ma vi si trovava il fratello di Mazzucco.
Secondo quest'ultimo Massimo Mazzucco si era trasferito a Parigi e ne ignorava il nuovo domicilio.

A questo punto era giunto il momento di aggiornare il mio articolo.
Come feci appena prima della pubblicazione del mio primo articolo sulla vicenda, anche questa volta contattai Mazzucco stesso per dargli la possibilità di dire la sua, di difendersi, mettendolo al corrente dei nuovi aggiornamenti che mi erano stati dati dalla Intersos.
Mazzucco si limitò ancora una volta a dire che non poteva rilasciare dichiarazioni. Inoltre la sua reazione a questo mio "impicciarmi" non fu proprio accondiscendente.
Non posso riportare la mail per intero perché non ho avuto il permesso di farlo, ma la sostanza era questa.

Ciò mi portò a rivalutare l'idea di pubblicare il nuovo aggiornamento su questo blog.
Perché? Perché ho avuto paura.
Sinceramente l'idea di impelagarmi in questioni legali per una cazzata che aveva fatto Mazzucco, decisamente non mi andava a genio.
Così decisi di muovermi diversamente.
Contattai alcune persone maggiormente tutelate del sottoscritto. Giornalisti.
Fra queste persone si dimostrarono interessati alla vicenda i giornalisti di Giornalettismo che approfondirono l'argomento e si accertarono della veridicità dei fatti che ho qui esposto.
Il tutto scaturì in questo articolo:
Il caso Intersos: quando il complottismo ingrassa il portafogli

Se andate a leggere l'articolo di Giornalettismo ed in particolare modo l'intervista a Nino Sergio, vi accorgerete che il presidente della Intersos non ci è andato leggero scoprendosi in modo piuttosto plateale.
Invece Mazzucco sostenne, ed ancora sostiene, come vedremo fra poco, che lui per motivi legati al procedimento giudiziario tuttora aperto, non poteva pronunciarsi.
Non si capisce perché Nino Sergi abbia potuto rilasciare una siffatta intervista senza inficiare il procedimento giudiziario e Mazzucco invece si sia fatto e si stia facendo questi problemi.
Su Luogocomune qualcuno si chiede in effetti che fine avessero fatto i soldi che aveva raccolto Mazzucco e il motivo del silenzio da parte di Mazzucco:
VIPER: Tu non puoi parlarne Mazzucco, però nel frattempo D'Amato è intervenuto personalmente nel suo sito con un altro lungo e duro articolo rispondendo quindi a questa tua lettera.
Questo silenzio forzato può dunque nuocere a questo punto?
oppure:
DjGiostra:  In effetti mi chiedevo come mai non ci avevi fatto sapere piu' niente..
oppure:
anakyn: Massimo, io credo che nei confronti di molti utenti (me compreso) che verso te nutrono fiducia e stima, chiarire pubblicamente la vicenda è una necessità assolutamente impellente.
Ti prego di farlo quanto prima.
O ancora:

illupodeicieli: ...Ciò che non mi è chiaro è come mai se Alessandro D'Amato è un professionista o comunque dotato di senno, non abbia anche in privato chiesto lumi prima di postare l'articolo. A meno che ... 
C'avevi azzeccato illupodeicieli: Mazzucco era stato interpellato e gli era stata data la possibilità di replicare. Ma non l'ha fatto. Chiedetevi il perché. 

Mazzucco a questo punto, invece di mostrare a tutti gli utenti la fattura del suo avvocato, sapete cosa ha fatto?
Ha replicato stizzito in questo modo:
Visto che però non posso parlarne pubblicamente, chiunque abbia dei dubbi sul mio comportamento può tranquillamente farmelo sapere, e gli restituirò immediatamente i soldi che ha versato, senza che mi debba nessuna spiegazione. La lista è pubblica, per cui basta che mi scriva dalla stessa email che ha utilizzato originariamente, e sarà immediatamente rimborsato.

Ma andiamo avanti.
Nei giorni successivi all'uscita dell'articolo su Giornalettismo, c'è stato un batti e ribatti fra Mazzucco e Giornalettismo stesso.
Mazzucco ha rilasciato un'intervista a Radio Ies per difendersi sin merito alla vicenda Intersos (dal minuto 4.40):
Il Canale di RadioIes

In questa intervista ha usato parole gentili per definirmi:
...era lo scoop del giorno di un poverello che sta sul mio sito, che prima mi ha sfinito per mesi per email per cercare di farmi dire come erano le cose, io gli ho spiegato che non potevo dirlo, lui ha fatto finta di niente...


Quello che ho fatto io è stato contattare Mazzucco a fine maggio 2011 e a fine settembre 2011 per dargli la possibilità di ribattere sulla vicenda.
Mazzucco, se questo per te significa sfinirti, devi avere davvero delle giornata intense.
Ovviamente se non lo avessi fatto sarei passato per quello che non sente le due campane.

Ma ancora non è finita.

Nell'occasione di fine maggio, dopo che Mazzucco mi aveva ricordato che se volevo potevo essere riammesso al forum da cui ero stato precedentemente bannato, chiesi la riammissione perchè volevo lasciare alcuni commenti nella sezione dell'11 settembre.
Mazzucco quindi mi riammise (ero già un personaggio scomodo per lui, evidentemente il forum era in una fase un po' morta, altrimenti perchè propormi la riammissione?) ad una precisa condizione:
non dovevo accennare al discorso Intersos.
Motivo? Il procedimento giudiziario era ancora in corso, quindi lui non poteva dire nulla, nonostante la Intersos si fosse scucita già parecchio nei miei confronti.
Io accettai, anche perchè a quel tempo pensavo che la vicenda fosse morta lì.

Andiamo avanti.

La diatriba tra Mazzucco e Giornalettismo non si ferma qua.
Viene affrontato anche l'argomento Simoncini da Giornalettismo:
Quelli che curano il cancro con il bicarbonato e altre miserabili storie

Ovviamente la polemica su Luogocomune è scoppiata furente nei confronti dell'articolo di Giornalettismo.
Mazzucco ha riproposto ancora una volta i suoi cavalli di battaglia, ovvero i casi di guarigione, fra i quali spicca quello della Frances Oman (Frances Oman, davvero malata o molto furba? Parte I e Parte II).
Vediamo qualche commento di alcuni utente di LC:

perspicace: Massimo purtroppo il mondo è pieno di gente di Mer** non ti abbattere noi siamo con te. 
LoneWolf58: Intersos... problemi di Mazzucco che spero possa risolvere quanto prima, se non altro per la soddisfazione di "ri"smerdare 'sti deb' (p.s. ma davvero stai a Parigi?... che un salto per una pizza si può anche organizzare, sempre se non preferisci la soupe à l'oignon :D)
Peonia: Insomma ragazzi mi sembra talmente chiaro che giornalettismo si è messo, se già non ci stava, dalla parte dei debunkers, magari pagato pure.... 
bluorange: Le cose sono due, o hanno oscurato tutti i commenti sensati, oppure in quel sito ci scrivono solo delle persone a dir poco IGNORANTI... Perchè non si può veramente accettare che delle persone con un minimo di senno abbiano potuto scrivere delle nefandezze del genere. 
Ancora Peonia: Porelli sono un branco di imbecilli, cloni di P.A., sono sicura che sono gli stessi lettori di Perle complottiste, dicono le stesse stronzate....ora mi spiego perchè stiamo messi male qui in Italia, altro che colpa di S.B..... 
nygandy: Ci ho messo un giorno a spurgare la tristezza e la delusione di vedere in ogni modo, nel modo più viscido e menzognero, attaccata e offesa la dignità delle persone perbene. I toni da somministratori di olio di ricino di JB, medbunker, e ora di D'amato, mi hanno stufato.  
perspicace: I debunker sono il male!  
ulixes: Non sprecate tempo a commentare in quella direzione. Ne riceverete solo ulteriori provocazioni. A loro interessa solo "vendere". A qualsiasi costo. 
noalgregge: Questo è l'unico lido per cervelli che ancora non sono stati impostati sull'OFF. Quello (giornalettismo) che cervelli può avere al suo seguito? Quindi nessuna perdita, anzi tanto materiale per Bill Hicks. Uno due 10 100 coglioni in meno. 
ulixes: quel sito "potrebbe avere" fine di lucro; buona parte dei commentatori su quel sito "potrebbe essere collusa" con gli autori del sito stesso; la provocazione "sembra" essere il loro strumento principale. 
Quindi siamo andati dai toni leggeri con le varie accuse di collusione, di essere menzogneri o di essere "il male", fino a quelli più pesanti, come branco di imbecilli, gente di merda, coglioni fino ad evocare la somministrazione di olio di ricino.
Nessuno ha fornito uno straccio di prova. Solo insulti.
Inutile dire che nessuno ha moderato nulla degli epiteti visti sopra.

Poi invece c'è qualche utente a cui gli suona il campanello dell'allarme nel cervello, che evidentemente qualche utente di LC ce l'ha ancora collegato.
Come Dam:
domanda: in che senso "la storia è falsa", se posso permettermi? la "paziente" sarebbe un'attrice? se si, come lo può dimostrare? grazie
Oppure come Costa66:
Per favore mandami il link dei pubblicitari che hanno fatto la dichiarazione in inglese che tu citi. Vorrei controllare personalmente, se puoi, anche i link che dimostrerebbero le radiografie false. Perché se accusi chi che sia, dovresti portare le prove, altrimenti non ha senso. Comunque non si capisce perché i due medici che testimoniano ad esempio, lui non li cita.  
Io, siccome voglio evitare di essere bannato ancora una volta, invio ai due utenti sopra un messaggio privato con i miei due articoli sulla France Oman e gli articoli invece pubblicati da Medbunker sui casi ricostruiti ad arte da Simoncini e/o Mazzucco:
Simoncini: tumore polmonare guarito, falso.
Simoncini: Lorna NON è guarita con il bicarbonato
Simoncini: epatocarcinoma curato dal bicarbonato? FALSO
Simoncini: melanoma guarito dalla tintura di iodio? FALSO
Simoncini: astrocitoma guarito dal bicarbonato? FALSO
Simoncini: altro epatocarcinoma curato dal bicarbonato? ALTRO FALSO
Simoncini: carcinosi peritoneale curata… ma dov'è?

Sono tutti casi smascherati da Medbunker, documentati.
C'è un po' di tutto: immagini di tac effettuate ad altezze diverse per far credere che il tumore non sia più presente, radiografie effettuate ad un paziente a settimane di distanza perfettamente identiche e sovrapponibili (provate voi a fare due radiografie a distanza di settimane facendo in modo che siano perfettamente identiche e sovrapponibili)...
Insomma, in certi casi non bisogna nemmeno essere un medico per smascherare i casi falsi.


E poi arrivo io, carico di prove e link che dico quanto segue:

Testimonianze di persone che di lavoro fanno i pubblicitari e che dichiarano apertamente quanto segue:
"The vision of my business Visionary Video Promotion is to design and produce exquisite, cost-effective, video that shares your vision, services and products and to use them to promote you across all the social media so that your web visitors become your enthusiastic clients and supporters." e che dichiara di avere centinaia di foto per mostrare nel dettaglio il suo caso, ma che non produce mai;
tac effettuate ad altezze diverse (torace e torace-addome) dove il tumore è scomparso (come dice MedBunker, se tagli un limone nel mezzo trovi i semi, se lo tagli poco sopra o poco sotto magari non li trovi);
radiografie perfettamente identiche in tutto dove in una c'è una macchia e nell'altra no. Come faranno due radiografie fatte a settimane di distanza ad essere perfettamente identiche e perfettamente sovrapponibili qualcuno me lo deve spiegare;
tumori che vengono fatti sparire solo con il bicarbonato, quando invece è stato precedentemente asportato "ma sono sicuro che sono guarito grazie al bicarbonato, e non per l'asportazione chirurgica del tumore".
Il tutto è ampiamente documentato sul mio blog e sul blog di Medbunker, con documenti, prove e quant'altro.
Ma evidentemente l'unica persona che doveva stare zitta ero io.
Ecco il ban di Mazzucco:

Non solo ti ho espulso, ma ti mando anche affanculo. Hai appena accusato Simoncini di falsificare le radiografie.
Pezzente.
Vai a bazzicare insieme agli infami di Giornalettismo, che lì sei sicuramente a casa tua.
E' vero ho riportato link dove viene spiegato perché e per come Simoncini avrebbe falsificato radiografie.
E ribadisce il concetto poco dopo:
BUCKAROO era già stato riammesso con la condizionale (dopo essere stato espulso per motivi simili). Per lui non c'era più nessun preavviso.
E' un diffamatore di professione (altrove si firma skybuck). 

Io non sono diffamatore di professione.
Io, al contrario di te, un lavoro vero ce l'ho.

Ricordo che la condizionale era che non avrei dovuto toccare argomenti che Mazzucco non voleva che toccassi, ovvero Intersos.
Questa era la condizionale: ero riammesso a patto di non menzionare l'argomento Intersos.
Come la chiamate voi questa cosa?

Mazzucco, è diffamazione quando non porti le prove a sostegno delle tue affermazioni. Quando dici balle.
Io le prove le ho portate, tu no.
Ed io di balle in questo articolo non ne ho dette.
E prima o poi quella citazione a giudizio ti verrà consegnata.
Non puoi fuggire per sempre.

Alla prossima

AGGIORNAMENTO del 01/12/2011:
Ho fatto una piccola correzione all'articolo che ho scritto.
Poco sopra, in prima battuta, avevo scritto quanto segue:
"E poi arrivo io, carico di prove e link che dico quanto segue:"
Pubblicamente sul forum non avevo postato alcun link, ma mi ero limitato a mandarli privatamente a chi me li chiedeva proprio perchè pensavo che quello potesse evitarmi il ban.
Ban che per altro è comunque arrivato.
Tutto qui.
L'ho precisato perchè la cosa ho notato che dava adito a dubbi sulla dinamica degli eventi.
Grazie









8 commenti:

  1. ah ma l'ha cancellato il tuo post!
    :D

    RispondiElimina
  2. Ciao Anonimo,
    piccola precisazione (ho aggiunto la precisazione anche in coda all'articolo): pubblicamente, sul forum, non ho portato alcun link dal blog di Medbunker (perchè pensavo che questa avvertenza mi risparmiasse dal ban) ma ho specificato che avrei mandato i link (come in effetti ho fatto) a chi si dimostrava interessato a vedere le prove della contraffazione delle radiografie e dei risultati portati da Simoncini.
    Ci tenevo a precisare perchè forse non era chiaro.
    Ciao!

    RispondiElimina
  3. Anonimo, ma a quale post ti riferisci?

    RispondiElimina
  4. Si, mi riferisco a quello che hai trascritto qui;
    Pazzesco.
    Non so se hai notato tra l'altro che anche l'utente Trystero è stato bannato pochi mesi fa, addirittura gli è stato dedicato un articolo in prima pagina, una specie di ultimatum: http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3817&keywords=trystero

    saluti!

    RispondiElimina
  5. Si.. la storia di Trystero l'avevo un pochino seguita.
    Davvero una tristezza vedere l'operato di certi personaggi.

    RispondiElimina
  6. oZzy moved away earlier, I miss his cock, for always hungry for making love.

    FUCK MY PUSSY!

    Review my weblog ... hcg injections

    RispondiElimina